Streghe e satanisti dichiarano guerra a Trump: rituale occulto di massa.

cattura2“Streghe abbiamo bisogno di voi: incantesimo per colpire D. Trump
e tutti coloro che lo supportano. Rituale di massa.”

Le streghe, i satanisti e gli occultisti di tutto il mondo danno il via all’iniziativa per maledire Trump e tutti coloro che lo supportano. E’ accaduto la prima volta ieri notte a mezzanotte in molte parti del mondo, e di nuovo dovrà accadere ogni mese, nelle notti di Luna calante, fino a che Donald Trump non sia più in carica. Le prossime date in cui verrà lanciato l’incantesimo collettivo saranno: il 26 Marzo, il 24 Aprile, il 23 Maggio e il 21 Giugno. Si rende, così, lampante da chi provenga tutto l’odio scatenato contro questa presidenza che, per la prima volta da 44 anni, in tutto il mondo, ha permesso ad un’alta autorità governativa di partecipare ad una marcia per la vita, che ha tolto i fondi statali a Planned Parenthood, il più grande ente abortista mondiale, che ha scongiurato un’imminente terza guerra mondiale con la Russia, e che promette al mondo intero di guidare un’inversione dalla marcia di morte verso il disvalore intrapresa dall’Occidente, per riportarlo alla sua radice Cristiana. L’odio viene dal principe dell’inferno e di questo mondo.

a397ce6d7witchtrumptower-jpg

Il rito, che richiede un mozzicone di candela, uno spillo, sale, fiammiferi, una carta dei tarocchi, una piuma e altre cianfrusaglie, e servirà ad evocare gli spiriti per garantire il fallimento di Trump. La cerimonia richiede tra le altre cose di bruciare una foto del Presidente, mentre lo si visualizza mentealmente “disintegrarsi in polvere o cenere”.
Tra i vari spiriti invocati sono i “demoni dei regni infernali”.

catturaNel numero di coloro che hanno aderito alla proposta compare anche Lana Del Rey, artista pop famosa tra i giovani, promossa dal mondo mediatico legato a MTv. “Allo scoccare della mezzanotte”, scrive nel suo post di Twitter, “il 24 Febbraio, il 26 Marzo, il 24 Aprile, il 23 Maggio. Gli ingredienti si possono trovare online”.

Donald Trump non è un uomo perfetto né un presidente perfetto, tuttavia si può dire senza dubbio alcuno che le promesse della sua campagna, le idee che lo muovono, i suoi primi atti di governo siano conformi alla dottrina sociale della Chiesa e che siano dei passi da gigante per il ritorno delle culture a Dio. Nella storia dei popoli, Dio ha usato anche uomini ambiziosi, come l’imperatore Costantino, per adempiere i suoi piani di salvezza. Il demonio e i suoi servi hanno dichiarato guerra a quest’uomo per via di ciò che ha intenzione di compiere. E’ tempo per i Cristiani di tutto il mondo di destarsi dal sonno e di rendersi conto che ci troviamo da sempre, ma specialmente oggi, in una guerra spirituale in cui si giocano le anime e i destini dell’Occidente e del mondo intero. E la guerra è già stata vinta quel giorno sul Golgota, perché abbiamo un Re glorioso che ha vinto per noi. A noi spetta scegliere da che parte stare: disprezzare la mondanità e le sue luci per amare Dio, o odiare la Luce di Dio per amare il mondo e i suoi piaceri.

Invitiamo tutti i Cristiani, specialmente i Cattolici a ricordare nel Rosario il Presidente Donald Trump, e a pregare per lui, la sua famiglia e la sua presidenza, specialmente nelle date indicate del rituale. Chiedete l’intercessione delle due creature che il demonio odia di più: la Beata e Sempre Vergine Maria Santissima e S. Michele Arcangelo (preghiera a S. Michele Arcangelo).

Preghiamo perché la forza della fede è infinitamente più potente dell’inferno intero: umilieremo i loro maghi come fece il profeta Elia con i sacerdoti di Gezabele e come fece Mosé con gli stregoni del faraone. A loro le forze infernali, a noi le milizie del Cielo e Dio Onnipotente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...