Commento alle Letture 31/07/2016 – Vivere da Risorti

tumblr_o2laa1sFtd1tc8vrmo1_1280

S. Cipriano scrisse: “Ma allora perché preghiamo e chiediamo che venga il Regno dei Cieli, se continua a piacerci la prigionia della terra?”. Se viviamo secondo il Cielo infatti, non potremo che sentirne la forte nostalgia e se non la sentiamo forse dovremmo chiederci quanto ci stiamo davvero preparando alla morte che inevitabilmente giungerà a noi? Che senso avrebbe la vita senza Paradiso? Se la risposta è “non avrebbe alcun senso” allora la domanda successiva dovrebbe essere: sto vivendo per il Paradiso?Continua a leggere…

Annunci

Commento alle Letture 24/07/2016 – La preghiera

preghioera-0

Gesù ci racconta questa parabola per mettere a tacere tutti coloro che non credono che Dio ascolti le preghiere. Ci sono due grandi menzogne a cui credono tutti quanti oggi: la prima è che Dio non parli e la seconda è che Dio non ascolti. Siccome crediamo che Dio non possa parlarci, crediamo anche che Dio non ci ascolti e viceversa visto che crediamo che Dio non ci ascolti crediamo anche che non gli importi di parlare con noi.Continua a leggere…

Commento alle Letture 17/07/2016 – Avere tempo per Dio

rmama

Prendiamo ad esempio un marito, padre di famiglia, che si occupa di lavorare per sua moglie e i suoi figli tutto il giorno. Completamente assorbito dal suo lavoro, non dedica nemmeno 15 minuti al giorno per loro. Sarebbe un buon padre? Ora vi chiedo. Voi pregate? Passate del tempo col Signore? Soli voi e Lui? Lui vi ha creati, ciascuno di voi, dal seno di vostra madre, ogni fibra e ogni tessuto, e voi non dedicate nemmeno 15 minuti al giorno per Lui?Continua a leggere…

L’importanza dell’inferno

paradiso-o-inferno

Comincia a dominare inesorabilmente, in ambiente cattolico, l’idea che l’inferno non esista o, al massimo, ammesso e non concesso che esista, che sia necessariamente vuoto. Come mai Dio buono e misericordioso condannerebbe qualcuno ad una eternità di tormento? È davvero necessario per un cattolico credere all’esistenza dell’inferno? Ho sentito diverse argomentazioni per giustificare l’esistenza della pena eterna. Ad esempio, che si offende l’infinita maestà di Dio e dunque anche la pena deve essere altrettanto infinita. A mio giudizio, vi sono altre ragioni ben più stringenti che vanno sicuramente pensate e considerate nella fede, prima di poter dubitare dell’esistenza dell’inferno. Vediamole in quattro punti.Continua a leggere…