Le nobili cause di Pannella

Il direttore della Sala stampa vaticana straparla di “eredità umana e spirituale importante” in occasione della morte di un uomo la cui vita è stata tutta all’insegna della lotta contro Dio. Divorzio, aborto, omosessualità, droga, eutanasia, queste erano le “grandi battaglie” del defunto. Proponiamo un’azione di solidarietà per il sig. Salvatore Riina, che si è macchiato di crimini molto meno gravi e anziché onori ha ricevuto ergastoli.

di Paolo Deotto

pannella fa danni

Continua a leggere…

Gesù meno misericordioso dei farisei?

580-gesu-parla-con-i-farisei-tratta-dal-sito-wwwincasmminoversounblogfr

In quel tempo, Gesù, partito da Cafarnao, si recò nel territorio della Giudea e oltre il Giordano. La folla accorse di nuovo a lui e di nuovo egli l’ammaestrava, come era solito fare.
E avvicinatisi dei farisei, per metterlo alla prova, gli domandarono: «E’ lecito ad un marito ripudiare la propria moglie?».
Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?».
Dissero: «Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di rimandarla».
Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi questa norma. Ma all’inizio della creazione Dio li creò maschio e femmina; per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e i due saranno una carne sola. Sicché non sono più due, ma una sola carne. L’uomo dunque non separi ciò che Dio ha congiunto».
Rientrati a casa, i discepoli lo interrogarono di nuovo su questo argomento. Ed egli disse: «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un’altra, commette adulterio contro di lei; se la donna ripudia il marito e ne sposa un altro, commette adulterio» (Mc 10, 1-12) Continua a leggere…

Come conoscere l’immensa profondità di Dio?

P3475

Sant’Agostino lo guardo’ a lungo con tenerezza, poi gli domando’ : “Bambino, cosa fai?”.
Il piccolo, senza interrompere il suo gioco, gli rispose: “Voglio chiudere il mare in questa piccola buca!”
E sant’Agostino: “Ma come puoi pensare di racchiudere il mare, che e’ così grande, in una buca che e’ cosi’ piccola?” .
Il bambino alzo’ gli occhi, lo guardo’ fisso in volto e rispose: “E tu come puoi pensare di comprendere Dio, che e’ infinito, con la tua mente, che e’ cosi’ limitata?!”.
Detto questo, sorrise e scomparve.

Continua a leggere…

Commento alle Letture 22/05/16 – Creati, redenti, salvati

Jesus-Wallpapers-6

Abbiamo il cuore talmente indurito da non commuoverci più davanti alla bellezza del cielo, le stagioni, il mare, il sole e le stelle, gli animali e l’uomo, capace di pensare Dio e dialogare con Lui, che è Puro Spirito. Pensare che tutta questa meravigliosa creazione sia accaduta per caso è ancora più assurdo che pensare che una bufera scagliata in una discarica di auto avrebbe potuto montare un aeroplano mischiando a caso i pezzi.Continua a leggere…

Commento al Vangelo di S. Giovanni di S. Agostino, vescovo

Lord-of-the-Rings-Frodo-and-Sams-Journey-720«Perché dunque il Signore ha voluto darci solamente dopo la sua risurrezione lo Spirito, dal quale ci provengono i massimi benefici, in quanto per suo mezzo viene riversata nei nostri cuori la carità di Dio? Per quale motivo? Perché nell’attesa della nostra risurrezione la nostra carità arda vivamente, consumi ogni attaccamento mondano, e tutta intera corra verso Dio. A questo mondo, dove si nasce e si muore, non ci si può attaccare. Per mezzo della carità, con cui amiamo Dio, migriamo da questo mondo e, per mezzo di essa, abitiamo già in cielo. Durante questa nostra vita di peregrinazione non ci abbandoni mai il pensiero che non abbiamo fissa dimora quaggiù, e riusciremo, vivendo bene, a prepararci lassù quel posto che mai dovremo lasciare. Il Signore nostro Gesù Cristo, infatti, dopo che è risorto “non muore più ‑ dice l’Apo­stolo ‑, la morte non avrà più alcun potere su di lui” (Rom 6,9).Continua a leggere…

Preghiere di liberazione a Gesù e Maria

CROCE-nostra-Signora-della-Carità-del-Sangue

Queste realtà esistono e sono molto diffuse. State lontani da qualsiasi cosa abbia a che fare con la magia, la divinazione con tarocchi o qualunque altro mezzo, l’augurio, la scaramanzia, l’oroscopo, l’astrologia, la scrittura automatica, il reiki, lo scambio di energie, ritualità iniziatiche, comunicazione con i defunti o con spiriti (angelici e non) (Deuteronomio 18, 10-14) (Galati 5, 19-21). Non lasciatevi imporre le mani da nessuno che non sia un sacerdote cattolico. Diffidate assolutamente in qualunque caso di chi vi chiede dei soldi. Continua a leggere…