Preghiera di liberazione per laici

maxresdefault

Queste realtà esistono e sono molto diffuse. State lontani da qualsiasi cosa abbia a che fare con la magia, la divinazione con tarocchi o qualunque altro mezzo, l’augurio, la scaramanzia, l’oroscopo, l’astrologia, la scrittura automatica, il reiki, lo scambio di energie, ritualità iniziatiche, comunicazione con i defunti o con spiriti (angelici e non) (Deuteronomio 18, 10-14) (Galati 5, 19-21). Non lasciatevi imporre le mani da nessuno che non sia un sacerdote cattolico. Diffidate assolutamente in qualunque caso di chi vi chiede dei soldi.

Se si conosce qualcuno con problemi di attacchi spirituali è bene cominciare (o consigliare) un percorso di liberazione con un sacerdote cattolico disponibile, sempre sapendo che la prima liberazione vera è la conversione del proprio cuore. E’ importante sapere che, sebbene nella Chiesa Cattolica il rito esorcistico vero e proprio sia affidato ai soli sacerdoti nominati dal vescovo, in realtà tutti i fedeli cattolici, credenti in Gesù, (specialmente se sono sacerdoti ordinati) possono fare preghiere di liberazione per se stessi e per il prossimo sulla base della Parola stessa del Maestro (Marco 16, 17-18). Fare preghiera di liberazione significa semplicemente pregare Dio affinché Egli liberi qualcuno. E’ fortemente sconsigliato per i laici rispondere ai demòni durante le manifestazioni (Atti 19, 13-18).

Questa preghiera può essere recitata da chiunque, anche per altri, quotidianamente, ed aiuta la liberazione se accompagnata dalla pratica regolare dei Sacramenti:

 

Padre Celeste, tu sei il mio rifugio e la mia roccia di salvezza. Tu sei saldamente in controllo di tutto ciò che accade nella mia vita. Io sono il/la tuo/a servo/a e porto il Tuo nome. Grazie per avermi donato l’elmo della salvezza. La mia identità nel tuo Figlio Gesù è sicura, niente potrà mai separarmi dal tuo Amore. Grazie perché perdoni i miei peccati e cancelli la mia colpa. Io indosso ora la tua corazza della Giustizia. Spirito Santo ricerca dentro di me e porta alla luce ogni strategia delle tenebre che sia diretta contro di me. Io imbraccio lo scudo della Fede, per stare ben saldo nella parola di Dio che mi assicura che il Figlio di Dio è apparso per distruggere le opere del diavolo. Perciò, Padre Santo, nel nome glorioso del tuo Figlio unigenito Gesù Cristo, per l’autorità che mi proviene dal mio battesimo, io rinuncio ad ogni opera del maligno, di qualsiasi origine essa sia: occulta, medianica o di stregoneria, e con la Fede che tu Padre mi hai donato proclamo che ogni sua opera nella mia vita sia distrutta. Gesù, mio Signore e Salvatore, tu hai trionfato su di lui nel deserto, sulla croce e nel sepolcro, e con la tua gloriosa Resurrezione, lo hai vinto per sempre sigillando così la sua fine e il suo destino. In te anche io trionfo su di lui con la potenza del tuo Santo Nome, davanti al quale ogni ginocchio si pieghi, nei Cieli, in Terra e sotto Terra. Con la forza che mi proviene da te o Signore, io resisto e mi oppongo a tutti gli sforzi del maligno di opprimermi, affliggermi o ingannarmi e voglio lottare energicamente contro il suo sforzo di rubarmi la gioia e il frutto della mia Salvezza. Con la potenza del tuo preziosissimo Sangue versato per me sul Calvario, io ti chiedo di allontanare da me tutte le potenze delle tenebre che mi attaccano, che mi circondano e di ordinare loro di andarsene adesso da me, dove Tu o Signore vorrai affinché non tornino mai più. Grazie Signore Gesù.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...